Cerca
  • Frongia Costruzioni

ACQUISTO NUOVA CASA: AGEVOLAZIONI PER I GIOVANI

Lo sai che il Decreto Legge 73 del 25 maggio agevola i giovani under 36 nell’acquisto prima casa, con bonus sulle imposte e agevolazioni creditizie?

L’opportunità è riservata a giovani che non abbiano ancora compiuto 36 anni, che intendono acquistare la prima casa entro il 30 giugno 2022.

Tra le novità ci sono l’esenzione dall’imposta di registro, ipotecaria e catastale, un credito d'imposta per gli acquisti assoggettati ad IVA e la cancellazione dell'imposta sostitutiva per i mutui.

Il sostegno prevede agevolazioni sulle imposte da corrispondere per gli atti di compravendita di case di abitazione. In pratica si è esentati dall’imposta di registro (2% sul valore rivalutato della rendita catastale) e dalle imposte ipotecaria e castale, e la riduzione a metà degli onorari notarili.

Agli eventuali acquirenti soggetti ad IVA, viene attribuito un credito d'imposta di ammontare pari all'IVA corrisposta, da utilizzarsi in compensazione di imposte di registro, ipotecaria, catastale, sulle successioni e donazioni dovute sugli atti e sulle denunce dei redditi presentati dopo la data di acquisizione del credito o, se ricorrono i casi, anche in diminuzione delle imposte sui redditi delle persone fisiche.

Riepilogando, il credito d’imposta può essere:

  • portato in diminuzione dalle imposte di registro, ipotecaria, catastale, sulle successioni e donazioni;

  • utilizzato in diminuzione dell’IRPEF dovuta in base alla dichiarazione da presentare successivamente alla data dell’acquisto;

  • utilizzato in compensazione secondo quanto previsto dal decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241.

I requisiti per accedere al bonus casa sono i seguenti:

  • Deve trattarsi esclusivamente di un acquisto prima casa;

  • La compravendita deve avvenire entro il 30 giugno 2022;

  • I soggetti richiedenti devono avere meno di 36 anni al momento del rogito;

  • Occorre presentare un ISEE non superiore ai 40.000 € annui.

6 visualizzazioni0 commenti