top of page
  • Frongia Costruzioni

WHITE LIST: DI COSA SI TRATTA?

Sono elenchi istituiti presso ogni Prefettura, che hanno come scopo quello di rendere più efficaci i controlli antimafia con riferimento a quelle attività imprenditoriali considerate più a rischio per quanto riguarda le infiltrazioni di carattere mafioso.

Conseguentemente, l’iscrizione agli Elenchi tenuti dal Prefetto diventa, per le imprese operanti nei settori più a rischio, obbligatoria per accertare l’assenza di pregiudizi nella materia dell’antimafia, nell’ambito dei rapporti contrattuali, diretti o indiretti, con la pubblica amministrazione.




L’iscrizione nell’elenco è obbligatoria per le imprese operanti nei settori più vulnerabili ed è soggetta alle seguenti condizioni:

  • Attività lavorativa nei settori a rischio;

  • Avere sede legale, secondaria con rappresentanza stabile in Italia o essere Imprese straniere prive di sede secondaria;

  • L’assenza di una delle cause di decadenza, di sospensione o di divieto, di cui all’art. 67 del Codice antimafia (D. Leg.vo 159/2011);

  • L’assenza di eventuali tentativi di infiltrazione mafiosa tendenti a condizionare le scelte e gli indirizzi dell’impresa, di cui all’art. 84, comma 3, del Codice antimafia.




11 visualizzazioni0 commenti
bottom of page